martedì 18 novembre 2014

Biennale Enogastronomica Fiorentina 2014. Vino, donne e passioni


Siamo veramente felici di aver assistito a questo spettacolo dove il professore Leonardo Romanelli e l'attrice Gaia Nanni insegnano a come relazionarsi al vino.

Il sipario si apre rivelando la semplice scenografia: una bottiglia del Chianti Rufina D.O.C.G. Podere "Il Pozzo" e 2 calici.  Si apre la bottiglia, viene versato il contenuto in un calice e nell'ebrezza dei profumi sprigionati, si porta alla bocca quel prezioso liquido.
Sono gesti semplici, quasi scontati, eppure come scopriremo durante la serata, sono gesti che dagli albori della civiltà umana vengono ripetuti quasi quotidianamente.


Leonardo Romanelli ripercorre la storia dell'evoluzione del vino, sia come bevanda sia come fenomeno sociale, ricordandoci di quanti significati sia stato rivestito nel tempo: da bevanda sacra a decadente prodotto da taverna, da consolatore del pover'uomo a capriccio della nobiltà.


La lezione viene intervallata dagli interventi di Gaia Nanni che recita impeccabilmente poesie e storie dove il vino è ispirazione. Alda Merini, Cesare Pavese, Charles Baudelaire e molti altri scrittori di rilievo intervengono simbolicamente nel dibattito.


Una volta giunti all'epoca odierna dei wine-bar, si deve curiosare nei contesti reali dove viene riempito un calice di vino, per attribuirli l'attuale rilevanza: il primo appuntamento, una cena con gli amici (dove si palesa un neofita sommelier), un'ordinazione al ristorante o addirittura nella solitudine di un appartamento.
Vanno in scena, allora, evocazioni di scene comunemente vissute, dove il frutto della terra e del caparbio lavoro dell'uomo influenza i nostri pensieri e le nostre passioni.


La tesi finale può essere solo una: il significato moderno del vino non si può raccontare, deve essere semplicemente vissuto nelle nostre emozioni, lontano da mode e preconcetti.
Con consapevolezza e moderazione, non fuggiamo le occasioni per godere della compagnia e di un buon bicchiere di vino, lasciandoci trasportare da quella particolare ebrezza profumata che colora le nostre vite.

Speriamo di aver imparato bene la lezione, sia come produttori di vino, sia come redattori del blog ma anche semplici appassionati di vino.


Al termine della presentazione tecnica dei prodotti del Consorzio Chianti Rufina tenuta da Paolo Pellegrini, si è palesata immediatamente l'occasione di mettere in pratica la lezione del professore.

Come diligenti scolari, al banco di degustazione gli spettatori hanno levati in alto i calici. Ottimo riscontro di pubblico per i vini Chianti Rufina Riserva D.O.C.G Podere "Il Pozzo" (grande protagonista della serata), Chianti Rufina Riserva D.O.C.G Cantine Bellini e Comedìa I.G.T. Cantine Bellini.


domenica 16 novembre 2014

World Tour 2014. Tokyo - Il Chianti @ Tokyo


I viaggi promozionali all'interno del consorzio Chianti del 2014 volgono al termine con l'ultimo appuntamento "Il Chianti @ Tokyo" che ci ha permesso di vistare la mitica città cosmopolita fulcro culturale, politico ed economico del Giappone.Qui è dove nascono le tendenze più all'avanguardia, si può venire a contatto con le novità più insolite e gustare nuovi sapori.

The promotional trips in the Chianti Consortium of 2014 draw to a close with  "Chianti @ Tokyo" which allowed us to know the legendary cosmopolitan city, hearth of the cultural, political and economic Giappone. Here is where trends are born more advanced, you can come in contact with the most unusual novelties and taste new flavors.


La cultura italiana è diffusa e popolare e già da tempo ispira le tendenze gastronomiche del luogo. Per la distribuzione del vino italiano, l'isola nipponica costituisce un mercato già consolidato e sempre fiorente.
Non stupisce, quindi, il successo di pubblico che ha riscosso questa giornata presso il gigantesco New Otani Hotel. L'occasione di entrare in contatto diretto con i produttori del consorzio Chianti ha attirato l'attenzione di numerosi giornalisti e professionisti del settore.

The Italian culture is widespread and popular and has inspired the culinary trends of the place. For the distribution of Italian wine, the island of Japan is a market that is already established and thriving.
No wonder, then, of the success of the public who has collected that day the giant New Otani Hotel. The opportunity to come into direct contact with the producers of Chianti Consortium has attracted the attention of several journalists and industry professionals.


Soprattutto nel pomeriggio, durante la sessione "Walk around tasting", siamo entrati in contatto con ospiti preparatissimi dal punto di vista tecnico che conoscevano molto bene tutte le denominazioni di origine e le rispettive zone di produzione. Al nostro banco degustazioni abbiamo avuto l'onore di accogliere i rappresentati della Smile Corp. a sottolineare il nostro consolidato rapporto di lavoro.

Especially in the afternoon, during the session "Walk around tasting," we came in contact with guests trained from a technical standpoint they knew very well all the designations of origin and their production areas. At our tasting counter, we were honored to welcome representatives of the Smile Corp. to emphasize our strong relationship work.


I giornalisti intervenuti hanno fatto interviste e numerose foto. Dalle prime impressioni dichiarate in sede di assaggio, il Chianti Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini, il Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini e il Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Podere il Pozzo sono stati acclamati tra i migliori vini presentati all'evento. Di spiccato interesse anche il rapporto tra qualità e prezzo.

The journalists that have attended have made many interviews and photos. From first impressions declared in the taste, the Chianti Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini, the Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini and the Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Podere il Pozzo have been acclaimed among the best wines presented at the event. Of particular interest in the relationship between quality and price.


Questo viaggio nel gusto per incontrare gli appassionati di vino asiatici, conferma (come visto a Hong Kong) in tutto e per tutto una inclinazione verso i vini più strutturati e importanti, decretando universalmente l'ottima qualità dei nostri prodotti. Attendiamo con trepidazione i futuri riscontri della stampa e commenti sui siti internet enogastronomici.

This culinary journey, born to know wine lovers Asian, confirms (as we had seen in Hong Kong) in all respects an inclination towards more structured and important wines, decreeing universally the high quality of our products. We look forward for read the future reviews of the findings and the comments on the websites about wine.


sabato 15 novembre 2014

World Tour 2014. Vinitaly Hong Kong 2014


A distanza di qualche mese, riprende il nostro viaggio promozionale all'interno del Consorzio Chianti per partecipare a un evento in Cina. L'International Wine & Spirits Fair di Hong Kong 2014, organizzato dalla Hong Kong Trade Development Council (H.K.T.D.C.) in collaborazione con Vinitaly International, arricchisce la nostra esperienza nell'esplorazione del tanto agognato mercato asiatico.

A few months later and resumed our  promotion journey within the Consorzio Chianti to attend an event in China. The International Wine & Spirits Fair Hong Kong 2014, organized by the Hong Kong Trade Development Council (H.K.T.D.C.) in collaboration with Vinitaly International, enriches our experience in the exploration of the coveted market of Asia.


Purtroppo l'evento è stato disturbato da una manifestazione di piazza che si è svolta a poca distanza dal Convention and Exhibition Center. L'imponente dispiegamento di forze di polizia ha sicuramente scoraggiato la partecipazione di importatori e semplici curiosi. Anche se l'afflusso di visitatori è stato in parte ridotto, come cantina vinicola siamo molto soddisfatti di aver partecipato: da ogni ospite che abbiamo accolto abbiamo avuto un riscontro positivo sulla bontà del prodotto. Coltivando l'interesse e la curiosità del buon bere, permetterà col tempo di farci conoscere meglio da tutto il popolo cinese.

Unfortunately, the event was disturbed by a demonstration that took place not far from the Convention and Exhibition Center. The massive deployment of police forces has certainly discouraged the participation of importers and visitors. Although the influx of visitors was partially reduced, as winery we are very pleased to have participated: from every guest that we have received we have had feedback on the quality of the product. By cultivating the interest and curiosity of good wine, will eventually make us better known to all Chinese people.


Avevamo già iniziato a descrivere un profilo dei consumatori cinesi che hanno visitato lo stand nella precedente tappa Interwine 2014 Spring Session a Canton a cui idealmente ci riagganciamo.

We had already begun to describe a profile of Chinese consumers who visited our booth in the previous stage Interwine 2014 Spring Session in Guangzhou that ideally we hang up.


Possiamo confermare che durante gli assaggi si sono rivelati numerosi equivoci sulle denominazioni di origine del vino e la vasta differenziazione dei prodotti proposti dal consorzio Chianti. Queste lacune culturali hanno reso particolarmente intense le singole degustazioni, diventando quasi piccoli seminari per spiegare le differenze tra le varie aree del Chianti e gli elementi che permettono una distinzione qualitativa e di costo tra le bottiglie.

We can confirm that during the tasting several misunderstandings were turned out about the denominations of origin of the wine and the wide differentiation of the products offered by the consortium Chianti. These cultural gaps have made particularly intense the individual tastings, becoming almost small seminars to explain the differences between the various areas of the Chianti and the elements that allow a distinction between quality and cost of the bottles.


Sicuramente il fiasco nella sua forma inconfondibile è l'unico elemento universalmente riconosciuto. Purtroppo però l'iconografia della nostra bottiglia più tradizionale si associa, nell'immaginario cinese, ad un prodotto dozzinale, da utilizzare solo in mostra ma non da bere. Anche per sfatare queste false credenze, è stato necessario sottolineare con assaggi mirati che la qualità del vino non è assolutamente scadente, anzi adeguata ad un consumo intenso da abbinarsi alla cucina casalinga.

Surely the flask in its unmistakable shape is the only universally recognized. Unfortunately, the iconography of our flask in the more traditional Chinese imagery is associated with a product necessarily cheap, to be used only on display but not for drink. Also to debunk these false beliefs, was been necessary to point out with our tasting that  the quality of the wine is not at all bad, but appropriate for intense use matched to the daily cooking.


In particolare hanno fatto furore il Chianti Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini, il Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini e il Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Podere il Pozzo che rappresentavano la gamma di vini più strutturati. Un gusto morbido e d'impatto permette in genere di percepire meno l'acidità e la tannicità del vino, a cui evidentemente anche a Hong Hong non sono abituati.

In particular, have had big success the Chianti Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini, the Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Cantine Bellini and the Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. Podere il Pozzo, representing the range of more structured wines. A smooth taste and with impact can generally make perceive less the acidity and the tannins of the wine, which apparently also in Hong Hong are not loved.


Tra tutte le riserve del consorzio Chianti, presenti in fiera, solo le migliori bottiglie sono state scelte per una degustazioni guidata, tenuta da JC Viens, il pomeriggio del 6 novembre. Siamo fieri di essere stati presenti a questo prestigiosa presentazione dove il Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. "Podere Il Pozzo" 2011 ha ottenuto ottimi commenti.

Of all the reserves of the Consortium Chianti presented at the fair, only the best bottles were chosen during a guided tasting, held by JC Viens on the afternoon of November 6th. We are proud to have been present at this prestigious presentation where Chianti Rufina Riserva D.O.C.G. "Podere Il Pozzo" 2011 has got excellent remarks.


Da segnalare anche la degustazione guidata dei Vin Santo del consorzio, "Vin Santo del Chianti - Tuscany's liquid Gold", condotta da Ian D'Agata, per far conoscere anche il prodotto per eccellenza per il dessert della nostra terra, descrivendo il mondo del vino attraverso un mix tra cultura e amore per un elemento che conosce in ogni aspetto.

Of note is the tasting of the Vin Santo of the Consortium, "Vin Santo del Chianti - Tuscany's Liquid Gold", conducted by Ian D'Agata, to make known the best product for the dessert of our land, describing the world of wine through a mix of culture and love for an item he knows in every aspect.


Per cercare di aprire un canale di interscambio culturale efficacie, in un prossimo futuro, sarà sempre più strategica la partecipazione a conferenze e degustazioni guidate come quella descritta, in modo da contagiare la tradizione gastronomica cinese ed apparire come una etichetta "di fiducia".

To try to open a channel of cultural exchange effective in the near future it will become more strategic participation in conferences and tastings like the one described, in order to infect the culinary traditions of China and look like a label "trusted".